skip to Main Content

Fattura PA

La soluzione completa per fatturare alle pubbliche amministrazioni.

La funzionalità Fattura Elettonica PA presente nei nostri gestionali ti permette di gestire le tue fatture verso la PA senza problemi.

Prova ora MyFatture GRATIS, 100 fatture in omaggio.

La funzione per lavorare con la PA

La funzione PA è perfetta per agevolare il processo di fatturazione alle pubbliche amministrazioni attraverso il Sistema di Interscambio.

Puoi comodamente aggiungere allegati alla fattura e puoi tenere tutti i documenti in ordine in un unico posto. Crea velocemente le tue fatture destinate agli uffici della pubblica amministrazione e riduci la probabilità di errore al minimo.

Il profilo professionista è dotato di tutte le ritenute, casse previdenziali, onorari e spese.

Caratteristiche della fatturazione PA

Con la funzionalità E-fatturaPA gestisci in un’ unica finestra tutto il procedimento di fatturazione verso le PA.

Creazione guidata

Creazione guidata della fattura in cinque semplici passaggi senza commettere errori. In meno di 50 secondi la fattura è pronta per essere firmata ed inviata a norma

Fatture create

Puoi consultare tutte le fatture create, modificarle, firmarle ed inviarle. Puoi, inoltre, visualizzare la fattura in PDF, stamparla o inviarla via mail. Una comoda funzionalità di filtro ti permette di ricercare le fatture in base a data, numero fattura, cliente, tipo o stato.

Fatture inviate

Consulta in ogni momento tutte le fatture in uscita e verifica lo stato della fattura. Ricerca comodamente le tue fatture filtrandole in base a data, numero fattura, cliente, tipo o stato. Puoi caricare fatture in formato XML create con altri gestionali.

Anagrafiche

Ricerca la PA direttamente sull’IPA, archivio con tutte le pubbliche amministrazioni. I tuoi destinatari precedenti vengono salvati in automatico, non dovrai ricercare la PA ogni volta che crei una nuova fattura. Puoi importare ed esportare le anagrafiche in formato Excel.

Scopri come è semplice con la procedura guidata

Una semplice procedura guidata ti consente di preparare la fattura, o importarla, e inviarla alla pubblica amministrazione in pochi secondi. Tutto il processo è pensato per seguirti in ogni passaggio ed evitare gli sbagli più comuni che possono portare al rifiuto del documento e quindi al mancato pagamento della fattura.

1) Scelta documento

Scegli il tipo di fattura da inviare alla pubblica amministrazione: fattura, fattura Iva differita, fattura accompagnatoria, acconto anticipo fattura, nota di credito, nota di debito.

 

2) Selezione dell'ente destinatario

Seleziona l’ente pubblico a cui vuoi inviare la fattura. Ricerca in pochi secondi attraverso il Codice Univoco Ufficio oppure tramite denominazione e Provincia. Disponibile anche la ricerca avanzata.

3) Selezione prodotto/servizio

Seleziona il prodotto o il servizio salvato in precedenza nel gestionale o creane uno nuovo inserendo codice articolo, nome, descrizione, prezzo e tipologia. Puoi inserire più prodotti e servizi differenti nel documento.

4) Riferimenti contrattuali

Inserisci i dati richiesti dalla PA per pagare la tua fattura: CIG, CUP, riferimenti a contratti etc. Aggiungi una causale o il bollo virtuale.

 

5) Selezione dati di pagamento

Inserisci le scadenze e la banca dove pagare la tua fattura: il sistema le memorizzerà anche per un utilizzo futuro senza che dovrai inserirle nuovamente.

Scopri anche la funzionalità per fatturare ad altre aziende e ai consumatori

I nostri gestionali dispongono di una procedura guidata dedicata per fatturare in maniera semplice e veloce anche ad aziende e professionisti (B2B) e ai consumatori finali (B2C).